Istituto d'Istruzione Superiore
Marco Polo - Liceo Artistico
Licei Classico Musicale Artistico
Venezia

nell’anno scolastico 2017 – 2018 . . . .

 Esperienze

 Mercoledì 22 novembre gli studenti delle classi 2A e 2C del Liceo Classico Marco Polo partecipano all'evento "Teatri di Guerra", presso l'Auditorium Santa Margherita, organizzato dall'Associazione Italiana Cultura Classica, a cura dei Professori A. Camerotto e F.M. Pontani del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Ca' Foscari.

Gli studenti hanno preso parte attiva all'evento, mediante letture selezionate dalle loro docenti ed in sinergia con i licei veneziani.

da news:Teatri di guerra 2017

 Presentazione del volume celebrativo per i duecentocinque anni di storia e centocinquant’anni di nome del Liceo Classico “Marco Polo” di Venezia

Progetto Alternanza Scuola Lavoro della classe I C del

Liceo Classico “Marco Polo” di Venezia, seguito dai tutor Daniela Zamburlin, Antonella Trevisiol e Pietro Bortoluzzi, realizzato all’interno del Progetto CiVeStA ideato da Ornella Doria

celebrativo
 Nell’ambito dell’iniziativa “Maratona di Lettura – Il Veneto legge” indetta dalla Regione Veneto venerdì 29 settembre le classi 2 A, 2C, 3A del Liceo Classico hanno partecipato all’evento “Colazione con l’autore”, tavolo di dibattito aperto tra gli studenti e l'autore Tiziano Scarpa: a moderare l'incontro l'editore e libraio Giovanni Pelizzato, della storica libreria Toletta di Venezia. Tema dell'incontro sono stati i molteplici significati della lettura. L'incontro si è svolto come attività laboratoriale per riflettere con voce autoriale, editoriale, docenti e studenti sui diversi valori della lettura.  maratona1maratona2
 Gli studenti incontrano

 

nell’anno scolastico 2016 – 2017 . . . .

 Esperienze
La classe 5A liceo classico il 5 maggio scorso grazie all'Associazione Wigwam Giardini Storici Venezia ha visitato il giardino Patarol alla Madonna dell'Orto, oggi giardino dell'hotel Boscolo, e ha potuto ammirare l'antico Erbario Patarol
in possesso del Museo di Storia Naturale, eccezionalmente esposto al pubblico per una settimana in occasione dei tre secoli dalla sua costituzione.
Righetto
Gli studenti del Liceo Classico Marco Polo partecipano al progetto Utopia Europa, coordinato dall'Associazione Italiana Cultura Classica. Presso il Collegio Navale Morosini di Venezia giovedì 16 marzo 2017 effettuano letture e condividono pensieri per riflettere sull'Europa di oggi e del futuro, a partire dai classici.
utopia
Progetto Oxford, Prof.ssa Linda Spinazzé.
link
Partecipazione delle classi 5a 5B e 1A liceo classico al Darwin Day all'Ateneo Veneto il 16 febbraio.
Alcuni studenti hanno anche letto brani sulla peste di autori classici e moderni
ateneo
Visita alla mostra Prima dell'alfabeto. Viaggio in Mesopotamia alle origini della scrittura, Palazzo Loredan, classi quarte ginnasio, 15 febbraio 2017
Loredan
Venerdì 27 gennaio 2017 nel teatrino di Palazzo Grassi si è svolto il "Teen Print Party" organizzato dai ragazzi dell'alternanza scuola-lavoro in collaborazione con il laboratorio artistico "Small Caps" e "Venice Freestyle Lab" per il progetto Ci.Ve.St.A in ambito ASL.

 

L'evento è consistito nella stampa dei disegni realizzati dai ragazzi attraverso l'uso della serigrafia, il tutto accompagnato da un'esibizione freestyle di alcuni atleti.

teen print
Gli studenti del Liceo Classico partecipano al seminario di studi su lingue classiche e Digital Humanities in collaborazione con la Oxford University.
Progetto Oxford2
Gli studenti del liceo classico contribuiscono all'organizzazione dell'incontro Utopia Europa, che si terrà il 16 marzo 2017 presso il Collegio Navale Morosini.

 

 

Utopia Europa

Venerdì 13 gennaio 2017 il  Liceo Classico celebra la Notte bianca festeggiando i 150 anni della sua storia. Studenti e docenti aprono le porte liceali dalle 19.30 alle 22.00 per una serata di letture, riflessioni, pensieri in musica ispirati al tema degli "animali fantastici". 

Notte bianca 2017

Govedì 1 dicembre 2016 le classi 3B del Liceo Artistico e 2A e 2C del Liceo Classico hanno partecipato alla conferenza "Antartic day"

Antartic day classiAntartic day

Gli studenti e i docenti del Liceo Classico Marco Polo, in collaborazione con gli studenti e un docente del Liceo Scientifico G.B. Benedetti, organizzano in data 22 novembre presso l'Ateneo Veneto l'incontro "Peste e letteratura - Peste e Venezia": attraverso letture ed iconografia della peste, le classi coinvolte si propongono di delineare la storia del significato della peste in un percorso diacronico che va da quella dell'Iliade a quella "interiore" novecentesca, raccontata attraverso alcune pagine scelte di A. Camus, passando per tappe fondamentali delle letterature classiche ed italiana. La giornata è pensata in stretta vicinanza alla tradizionale Festa della Salute, creando un contatto tra il mondo della Scuola, la vita della Cittadinanza e la storia del territorio veneziano.

 

peste
Il progetto è  dedicato al ritorno dello studio del Greco in Occidente e prevede un’intensa attività di dissemination della ricerca che ha per protagonisti docenti e allievi di alcuni licei del Veneto, il cui capofila è il Liceo Classico Marco Polo. Serve ancora studiare il Greco in Europa? Perché? Quali sono i nuovi scenari in cui si muoverà lo studio di queste discipline nel futuro? I ragazzi si misurano con questi interrogativi sia attraverso il contatto diretto coi testi antichi e coi loro documenti editoriali, sia all’interno di alcuni workshops dedicati alle nuove frontiere in cui la filologia digitale si sta spingendo per quanto riguarda lo studio delle lingue classiche, con la collaborazione di varie istituzioni italiane e straniere, tra cui alcune delle maggiori biblioteche del Veneto (Marciana in primis), l’AIUCD (Associazione Italiana di Informatica Umanistica e Cultura Digitale), l’Open Philology Project guidato da Gregory Crane a Lipsia, il Ludwig Maximilian University of Munich Center for Information and Language Processing. AIUCD 
L'esperienza a Bookcity 2016 della classe 3A del Liceo Classico Marco Polo per il progetto Giuria Giovani, Laura Capone Editore.
Giovedì 29 settembre 2016 gli studenti del Liceo Classico Marco Polo che hanno lavorato all'esperienza di Alternanza Scuola Lavoro in ambito letterario presentano alla cittadinanza la raccolta Racconti dalla laguna, frutto del loro lavoro coordinati dalla giornalista, dott.ssa Daniela Zamburlin e dallo scrittore Federico Moro  libri in spiaggia
Venerdì 18 novembre 2016  tre studentesse del Liceo Classico Marco Polo prenderanno parte  alle attività collegate alla cerimonia di Premiazione della 53esima edizione del Premio Letterario “Regione del Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini - Mestre”, in quanto facenti parte della Giuria Giovani del suddetto Premio
 
Venerdì 18 novembre 2016 la classe 3A del Liceo Classico Marco Polo prenderà parte all'evento di BookCity a Milano come facente parte della Giuria Giovani.
Giuria giovani
Mercoledì 9 novembre 2016 gli studenti del Liceo Marco Polo visitano Ferrara per celebrare il cinquecentenario di Ludovico Ariosto partecipando alla mostra "Orlando Furioso Cinquecento Anni - Cosa vedeva Ludovico Ariosto quando chiudeva gli occhi" a Palazzo Diamanti. Qui la classe 2A dell'indirizzo Classico a Palazzo Schifanoia.
Orlando furioso
   
   
 Gli studenti incontrano
 
Mercoledì 12 aprile 2017  si è tenuto nella sede del Liceo Classico il quarto appuntamento del Ciclo di Conferenze “I Futuribili”, organizzato da “Toletta Teens” (in ambito CiVeSta-ASL). Ospite d’onore dell’incontro è stato Filippo Ongaro, medico e divulgatore scientifico, che si occupa di medicina preventiva e promozione della salute. Per la salute del futuro è necessaria una giusta alimentazione, sostiene Ongaro, che unita ad uno stile di vita sano e rispettoso del nostro equilibrio psicofisico, assicura un benessere duraturo. Non diete miracolose ed ossessioni per le calorie, devono essere al centro dei nostri pensieri, ha spiegato Ongaro, ma un’alimentazione sana ed equilibrata unita ad un’attività fisica costante sono gli ingredienti fondamentali per migliorare la nostra salute e vivere una vita al massimo delle nostre potenzialità. 
 
Mercoledì  22 marzo 2017  si è tenuto nella sede del Liceo Classico il terzo appuntamento del Ciclo di Conferenze “I Futuribili”, organizzato da “Toletta Teens” (in ambito CiVeSta-ASL). Ospite d’onore dell’incontro è stato lo scrittore e filosofo Franco Bolelli. Costruttore di nuovi modelli mentali, sentimentali e comportamentali, è convinto sostenitore della teoria della crescita e dell’evoluzione basata sull’idea di un continuo miglioramento. Ha scritto molti saggi, tra cui “Tutta la verità sull’amore”, “Giocare”, “Vivo tutto”. Ha progettato e diretto festival sperimentali e pop. Durante l’incontro ha presentato il suo nuovo libro e ha parlato di sentimenti, passioni, relazioni umane e dello slancio vitale e costruttivo che dovrebbe animare ogni azione umana. L’evento è stato realizzato per studenti, genitori, docenti, personale della scuola e cittadinanza.
 
bolelli 
Martedì 14 marzo si è tenuto a Palazzo Bollani, sede del Liceo Classico, il secondo incontro della serie di Conferenze "I Futuribili" relatore dell'incontro è stato Riccardo Donadon, fondatore e presidente di H-Farm, iI quale ha parlato, alla luce della sua esperienza, delle professioni del futuro raccontando come si fonda un'impresa innovativa, quali spazi di sviluppo ci saranno nei prossimi decenni e quale valore ha la formazione per la generazione che tra qualche anno si appresta ad entrare nel mercato del lavoro. L'incontro è stato organizzato dagli studenti di indirizzo classico Toletta-Teens in ambito ASL - progetto Ci.Ve.St.A.
 
Futuribili
Mercoledì  11 GENNAIO 2017  si è tenuto nella sede del Liceo Classico il primo appuntamento del Ciclo di Conferenze “I Futuribili”, 
organizzato da “Toletta Teens” (in ambito CiVeSta-ASL).
Ospite d’onore dell’incontro è stato André-Yves Portnoff, direttore dell' Observatoire de la revolution 
de l'intelligence presso il centro di prospettiva Futurible International di Parigi. L’incontro ha trattato
il futuro nelle imprese e nella società partendo dalla lezione del passato e dal modello veneziano.
L’evento  è stato realizzato per studenti, genitori, docenti, personale della scuola e cittadinanza.
Per consultare i materiali delle conferenze andare al link
 
Martedì 15 novembre 2016 gli studenti del Liceo Classico Marco Polo incontrano i docenti dell'Università Ca' Foscari Alberto Camerotto e Filippomaria Pontani per discutere, in ambito di Inclusione ed Accoglienza, il tema: "Xenofobia non è una parola greca" xenia
Venerdì 11 novembre 2016 gli studenti del Liceo Marco Polo  incontrano la Presidente della Camera Laura Boldrini per discutere di Immigrazione ed Accoglienza Boldrini 

Lunedì 7 novembre  i ragazzi del Liceo Marco Polo hanno incontrato Alì Ehsani, autore del romanzo Stanotte guardiamo le stelle (Feltrinelli editore). Il relatore ha portato la sua esperienza del viaggio percorso da Kabul all’Europa e durato cinque anni ed è stato presentato dall’Ing. Pierpaolo Campostrini (Direttore del CORILA e Procuratore di S. Marco).

Allo stesso incontro hanno potuto partecipare i genitori e la cittadinanza nel pomeriggio della medesima giornata.

Alì Eshani
Lunedì 7 novembre 2016 Gli studenti del Liceo Classico Marco Polo incontrano il Prof.Giulio Guidorizzi per la presentazione del saggio Io, Agamennone. Coordinati dalle docenti di letteratura Greca M. Andreani, T. Rizzetto e A. Trevisiol leggono alcuni passi dal testo, diventando parte attiva dell'incontro. L'iniziativa è coordinata e svolta in collaborazione con l'Univeristà Ca' Foscari di Venezia. Io Agamennone
Martedì 25 ottobre 2016 i ragazzi del Liceo Marco Polo incontrano  il Prefetto di Venezia, Dott. Domenico Cuttaia, e il Prof. Domenico Canciani (Movimento di Cooperazione Educativa) per riflettere sul tema “Immigrazione ed Accoglienza”.   

Mercoledì 12 ottobre 2016 gli studenti del Liceo Marco Polo hanno incontrato il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo per la presentazione del libro "Le donne erediteranno la terra". L'incontro ha visto la partecipazione attiva degli studenti, che hanno letto alcuni passi selezionati dal testo.

Aldo Cazzullo